Home ATTUALITA' Record di trapianti di rene all’ospedale Molinette di Torino

Record di trapianti di rene all’ospedale Molinette di Torino

Nei primi sei mesi dell’anno sono stati 105, con un incremento del 67% rispetto al 2017 e del 72 % rispetto al 2016. Si tratta – sottolinea l’ospedale – della più alta attività di trapianto renale mai fatta in Italia. In incremento anche i trapianti renali da donatore vivente, il 120% in più rispetto allo stesso periodo del 2017.

“Come nefrologo posso dire che oltre all’aumento significativo dei trapianti, da donatore deceduto e da vivente – osserva Luigi Biancone, responsabile del programma di trapianto renale delle Molinette – saranno trapianti che dureranno più a lungo grazie ai progressi diagnostici e terapeutici in campo”.

Dell’attività di riferimento dei trapianti in Piemonte è responsabile il professor Antonio Amoroso. Dei 105 trapianti di rene, cinque sono doppi; uno è avvenuto da donatore a cuore fermo, primo del genere intrapianto di rene in Piemonte da donatore a cuore fermo, e 6 trapianti di rene combinati ad altri organi.