Home CASA & GIARDINO Rinnovare le pareti della nostra casa

Rinnovare le pareti della nostra casa

Stanchi delle solite pareti bianche, grigie, rosa chiaro? Oggi abbiamo scritto un articolo pensando proprio a voi: consigli e ispirazioni per colorare le pareti di casa in maniera creativa e unica

Sfogliando le riviste di design ci imbattiamo spesso in bellissime stanze dai colori audaci con abbinamenti cromatici impeccabili. Ma quando si tratta di far entrare il colore in casa nostra, preferiamo prendere la strada più sicura, quella dei colori tenui e rosa pallidi. I più impavidi sceglieranno una tonalità grigio perla per la parete su cui appoggiare il divano.

Se almeno una volta avete rinunciato a dipingere le vostre case con i vostri colori preferiti per paura di fallire, da oggi non avete più scuse: ecco una carrellata esaustiva di idee per utilizzare le pareti di casa come giovani Picasso.

Per cominciare, sopratutto se non siete sicuri nell’abbinare colori e decorazioni, potete creare piccole porzioni di parete dentro le quali inserire accenti di colore. Più il colore è saturo e brillante, e più vi consigliamo di fare scelte mirate. Perchè non partire per esempio dipingendo l’angolo dietro la televisione oppure la testata del letto?

Se invece state optando per un colore più tenue e che dia meno nell’occhio, potete colorare pareti intere, fino ad arrivare ad intere sezioni di stanza. A seconda del design e della geometria scelta l’effetto potrà variare sensibilmente: da un mood più tradizionale a uno più sorprendente, se si sceglie di essere creativi si possono dipingere con lo stesso colore anche mobili e pavimenti.

Un altro accorgimento da vero interior designer è quello di assecondare i volumi e gli spazi, per esempio dipingendo colonne o corridoi di un colore molto acceso, oppure scegliere una combinazione di due o tre colori e donare ritmo alla stanza spalmandoli in maniera creativa per tutta casa.

E’ possibile rompere gli schemi e tracciare linee là dove non dovrebbero esistere. Tutto ciò che serve è dello scotch di carta per creare delle guide, e un pizzico di immaginazione in più per prevedere il risultato finale!

Se abitate in case di piccole dimensioni, con stanze polifunzionali o open space, questa soluzione è proprio quello che fa per voi! Con il colore potete delimitare in maniera creativa i vari utilizzi della stanza, creando separazione tra gli spazi anche laddove non è possibile costruire muri. L’effetto è assolutamente ironico, moderno e meno invasivo di qualsiasi altro tipo di divisorio che potete immaginare.

La scelta del colore è davvero qualcosa di personale. Non esistono colori impossibili con cui colorare una parete: dal nero al bianco passando per i colori fluo, ogni tonalità ha un suo carattere e fintanto che verrà rispettato non ci sono grossi rischi da correre.

Questo mese vi proponiamo una tonalità di verde molto piccante e accesa. Ci sono delle varianti più morbide, sporcate e rese più quotidiane da un accenno di grigio e marrone, che sono perfette per creare ambienti rilassanti ma che mantengono una pizzico di originalità.

In linea generale il verde è’ il colore della natura, del mondo vegetale. Per i buddisti rappresenta la vita.

Una parete verde chiaro, o verde acqua, può risultare rilassante e favorisce la riflessione e la calma. Mentre un verde acceso è sinonimo di allegria e vitalità. A voi la scelta!

In ogni caso, se non vi sentite sicuri e volete un risultato garantito, meglio affidarsi ai professionisti!