Home CULTURA Torino città pilota nell’uso dei droni per servizi ‘smart city’

Torino città pilota nell’uso dei droni per servizi ‘smart city’

Lo prevede il protocollo d’intesa, firmato dalla Città con Enac, per la sperimentazione dell’uso degli aeromobili a pilotaggio remoto, con il coinvolgimento del mondo accademico, della ricerca e dell’industria per sviluppare nuovi modelli di servizio a basso impatto ambientale e ad alto tasso di innovazione. La sperimentazione, sviluppata nell’ambito di Torino City Lab, e che prevede una collaborazione con Tim e Politecnico, si propone anche di semplificare le procedure amministrative e sviluppare un nuovo quadro normativo che supporti l’evoluzione tecnologica e la sicurezza del settore. Le aree individuate per i testing dei droni sono Parco Dora e Parco Stura. “Torino – sottolinea la sindaca Chiara Appendino – deve continuare a crescere come città laboratorio per lo sviluppo di tecnologie innovative e, a tale scopo, risulta importante l’aver rafforzato la collaborazione con Enac”.