Home RUBRICHE Parliamo di…allergie!

Parliamo di…allergie!

Visto la stagione oggi parliamo di allergie.

Si calcola che dal 10 al 15 % della popolazione italiana sia affetto da fenomeni allergici, sia delle vie aeree che dell’apparato digerente e della cute.

L’omeopatia e la fitoterapia sono certamente dei validi approcci alla patologia allergica. Infatti i farmaci omeopatici permettono di trattare il soggetto allergico con rimedi che non causano i fastidiosi effetti collaterali dei farmaci allopatici.

Chi soffre di pollinosi inizia ad avvertire i primi sintomi nel periodo dell’anno che è quello della primavera. In Italia la stagione dei pollini va da fine Marzo fino ai primi di Settembre. I responsabili dei pollini sono le anemofile, cioè le piante che utilizzano il vento per la diffusione dei pollini.

Queste piante sono delle famiglie  delle Composite, Urticacee, Graminacee, aggiungiamo Betulla, Nocciolo, Ontano.

I sintomi tipici sono: occhi infiammati, lacrimazione,arrossamento della congiuntiva, prurito al palato, al naso, alla gola e agli occhi, rinorrea acquosa, starnuti, tosse stizzosa fino a difficoltà respiratoria e asma bronchiale.

Nella pratica omeopatica e fitoterapica esistono preparati da usare come preventivi e come curativi.

Incominciamo da un composto di Pollini di varie specie diluiti e dinamizzati che andrà assunto due volte alla settimana già due mesi prima come preventivo mentre nella fase acuta la posologia è di 5 granuli al dì.

Il secondo importante prodotto è RIBES NIGRUM macerato glicerico gocce che vanno prese al mattino con posologia legata al peso della persona ed eventualmente nel pomeriggio.

Altro preventivo utilizzato è il MANGANESE in fiale da tenere in bocca poi deglutire 2-3 volte a settimana.

Per quanto riguarda i rimedi unitari partiamo da ALLIUM CEPA granuli nei raffreddori allergici con infiammazione nasale, rinorrea abbondante irritante e acre; anche gli occhi sono infiammati ma non bruciano. Tutti i sintomi migliorano all’aria aperta.

Quando l’infiammazione si concentra sugli occhi con lacrimazione abbondante, irritazione bruciore il rimedio indicato è EUPHRASIA. Altri rimedi indicati nelle allergie sono:

– ARSENICUM ALBUM: in caso di forte infiammazione nasale con secrezioni dense,scolo nasale acquoso con ostruzione nasale,tutto brucia: occhi,narici,vie respiratorie; i sintomi migliorano in ambiente caldo.

– SABADILLA: è il rimedio delle riniti con scolo acquoso,lacrimazione; caratteristico è il prurito al palato. Una ipersensibilità al freddo  caratterizza Sabadilla.

– STICTA PULMONARIA: ha un’azione specifica sulle mucose respiratorie. Il paziente ha la sensazione di naso ostruito e dolore alla radice del naso accompagnato da tosse stizzosa e continua, specie di notte.

– PULSATILLA:  cura la rinite acuta con muco giallo ,naso ostruito la notte, secrezione al mattino.

Molte volte si possono prendere più rimedi per cercare di alleviare tutti i sintomi.

A cura del Dottor Foglia Sandro della Farmacia Benedetto Abate di San Mauro Torinese in via Speranza 39.(dopo l’ASL parcheggio Carrefour), dal 1992 specializzato e appassionato di omeopatia e fitoterapia.

Per info tel. 011.0600036

Orario continuato dal lunedi al sabato dalle h 8.00 alle 19.30